Connect with us

NBA

Paolo Banchero proud to be Italian. Will he really play for team Italy?

paolo

Amazing start in the NBA for the Italian American n.1 draft pick Paolo Banchero.

VIDEO IN ENGLISH

How did it feel for him to play in the basketball Mecca of Madison Square Garden?

The blunt question: Team USA or Team Italy?

Will he really play for team Italy? Would he pick Team USA or Team Italy if he had to choose right now? Banchero had previously said he’d be joining team Italy in 2023, but his unbelievable first few games in the NBA might be making him reconsider. Likely, he’ll be more cautious in his choice.

Banchero’s diplomatic response

“Right now I play for the Magic and that’s really what I am focused on,” Banchero told VSport in New York. Italian fans have been hoping to see him play with Italy soon. From his diplomatic answer to our question, he seems to be debating about his future national team jersey. Stars and Stripes or the Italian tricolore? And who can blame him? We’d respect and admire him in any case. The sky is the limit for him and he keeps proving it every day.

VIDEO IN ITALIANO. Also on Corriere TV

Proud to be Italian

In any case, Banchero is proud of his Italian roots and his international fans adore him. “I am really proud. Proud to have the name I have, to be an Italian citizen. There were some Italian fans in the arena tonight. It was good to feel their support,” he told us.

Transitioning from College Basketball

What have been the most difficult aspects of his transition from college basketball to the NBA?

“Mostly the traveling. Playing games, you have to get your rest, keep your body right,” he told us. Make sure you eat and stay hydrated. That’s been the biggest transition for me: Making sure I stay on top of all that.”

Magic’s coach Mosley about Paolo

His coach is very happy about him. “I am very pleased with his start. Obviously there nis so much more room for him to grow,” coach Jamahl Mosley said to VSport. “He is a willing learner. He is doing the right things, trusting the game, trying to figure out different situations with is teammates. He’s got a super high ceiling.”

Bol Bol about Banchero

His teammates are in awe. “I love that he is not scared and he has been playing aggressive,” Sudanese American Bol Bol said after the game at Madison Square Garden. “The way he is getting to the line is just…no-one can stop him.”

ITALIANO

Anche per Corriere della Sera.

NBA: Paolo Banchero da sogno. Giocherà davvero per l’Italia?

Le prestazioni dell’italo-americano Paolo Banchero, prima scelta al Draft NBA di quest’anno, sono a dir poco sensazionali nelle sue prime partite nella lega americana.

Transizione dal College alla NBA

Nonostante ciò, il processo di adattamento alla pallacanestro della NBA non è mai facile, nemmeno per un rookie fenomenale come Banchero. Quali sono. Quali sono gli aspetti più difficili della transizione dal basket del college alla NBA?

Lo chiediamo a Banchero subito dopo la sua partita al Madison Square Garden di New York. “Direi più che altro i viaggi,” spiega. “Quando giochi devi riuscire a riposarti, prenderti cura del corpo, devi assicurarti di mangiare e restare idratato. Questo è stato il cambiamento maggiore: dover curare tutti questi dettagli.”

La domanda fatidica: Nazionale italiana o americana?

Poi la domanda fatidica. Vogliamo assicurarci che Paolo mantenga la sua parola e giochi con l’Italia. “Nazionale americana o italiana? Se dovessi scegliere ora, cosa preferiresti? Quanto sei orgoglioso delle tue origini italiane?” gli chiediamo.

La risposta diplomatica

La risposta diplomatica ci fa pensare che Banchero potrebbe non aver ancora deciso. “In questo momento gioco per i Magic e sono concentrato su quello,” dice.

Orgoglioso di essere italiano

“Sono molto orgoglioso. Orgoglioso di avere il nome che ho, di essere cittadino italiano. C’erano dei tifosi italiani stasera ed è stato bello sentire il loro supporto.” Le sue prestazioni straordinarie potrebbero portarlo a sognare la maglia a stelle e strisce invece del tricolore? Chi potrebbe biasimarlo? Dopotutto, nonostante il boom degli MVP non americani degli ultimi anni, Team USA è ancora l’Olimpo della pallacanestro mondiale.

Il parere di coach Mosley

Cosa dice dell’esordio di Banchero in NBA il suo allenatore? “Sono molto soddisfatto del suo inizio. Può’ migliorare tanto e ci tiene ad imparare. Sta facendo le cose giuste: studia il gioco, sta sviluppando la chimica con i compagni. Può’ arrivare molto in alto,” commenta il coach degli Orlando Magic Jamahl Mosley.

Il compagno Bol su Banchero

I compagni di squadra non fanno che lodarlo. “Mi piace il fatto che non abbia paura,” dice Bol Bol. “Gioca in maniera aggressiva. Dall’inizio gli abbiamo detto che, dato il modo in cui riesce ad arrivare ai tiri liberi, nessuno lo può’ fermare. E sono punti facili per lui. E più tira più aumenta la sua sicurezza. Continuerà a crescere,” aggiunge il giocatore americano-sudanese. “Giocare con Paolo è stato incredibile finora.”

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: What has Banchero learned in the NBA? World Cup with Italy?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in NBA